Cosa visitare vicino Fano: tutto il bello delle Marche

Sei in vacanza a Fano e stai cercando qualche idea per prenderti una pausa dalla tua vacanza da ombrellone? Le cose da visitare sono tante, tantissime.

Qui proviamo a darti qualche suggerimento per costruirti un percorso che ti permetta di scoprire suggestioni antiche, patrimoni culturali unici, borghi nascosti. E di conoscere più da vicino una Regione spesso silenziosa ma che ha una voce (anzi, tantissime voci) pronte a raccontare storie stupende.

Cosa vedere nelle Marche a Fano?

1. Fano sottorranea e le antiche tracce romane

Quando passeggi per il centro di Fano, in realtà, stai passeggiando su un mondo nascosto che racchiude i resti degli antichi splendori della colonia romana Julia Fanestris.

Un percorso che comincia dai sotterranei della Mediateca Montanari e arriva alla Domus rinvenuta sul lato a sud di Piazza XX Settembre, passando per i resti dell’Anfiteatro Romano lungo Corso Matteotti e l’area archeologica ipogea di Sant’Agostino, dove si trovano i resti di quella che si pensa essere la Basilica progettata dall’architetto Vitruvio e descritta nel De Architettura.

2. Il Teatro della Fortuna

Il Teatro della Fortuna è sicuramente uno dei simboli della città.

Nella suggestiva sala degli spettacoli in stile neoclassico dominano l’oro e il bianco: sul scena si affacciano tre ordini di palchi e un loggione a balconata, decorate con statue e colonne corinzie che richiamano l’arte classica.

Di notevole pregio è il grande e colorato sipario raffigurante un immaginario ingresso dell’Imperatore Cesare Ottaviano Augusto nell’antica Colonia Iulia Fanestris.

3. La passeggiata di Lisippo

Hai mai sentito parlare di Lisippo? È la statua in bronzo di un giovane atleta, rialente al IV secolo a.C., ritrovata nel 1964 nelle acque di Fano da due pescherecci fanesi.

Purtroppo non è rimasta nel luogo di ritrovamento ma è stata trasferita al Getty Museum di Malibù. Nonostante questo, però, in zona Sassonia, puoi trovarne una copia fedele.

È stata collocata al termine della passeggiata che proprio da Lisippo prende il nome: un percorso davvero suggestivo, decorato con murales che richiamano il tema dell’orizzonte. Un consiglio? Percorrila al tramonto: e sarà come fare un tuffo meraviglioso tra mare e arte.

4. La Rocca Malatestina

Grazie ad una recentissima ristrutturazione, la Rocca Malatestiana è tornata ad essere un unto di riferimento per le attività culturali della città di Fano.

Ricchissimo il programma di manifestazioni culturali che ospita: concerti, proiezioni cinematografiche all’aperto, serate dedicate i più piccoli, dj set per i più giovani, incontri, convegni, esposizioni, e molto altro ancora.

5. Al Porto in cerca della… Moretta!

Tra le cose da fare a Fano ce n’è una che non puoi lasciarti sfuggire: bere un bicchiere di autentica Moretta, quella vera, che i pescatori bevevano dopo il rientro dalla battuta di pesca.

Tre strati: lo speciale mix brandy, rum e anice, e il caffè con la sua cremina, il tutto aromatizzato dall’immancabile scorzetta di limone, ovviamente servito caldo!

Le nostre storie, direttamente sulla tua casella di posta elettronica

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le offerte private del Gruppo GFH, e per restare aggiornato su tutti gli appuntamenti piú importanti delle Marche.

GFH Collection - info@gfhcollection.it - P.Iva 0123456789

Privacy e Cookie Policy - Credits